^

LUBE A RANGHI RIDOTTI SUPERATA DA POTENZA PICENA NELLA PRIMA USCITA

Bagno di folla al palasport Liuti di Castelferretti (AN) per la prima uscita ufficiale in un test amichevole per la nuova Cucine Lube Banca Marche, se pur a ranghi ridotti. Si rinnova la tradizionale sfida pre-campionato con i “cugini” del Volley Potentino (serie A2) in un impianto gremito sin da molto tempo prima della gara. Un match organizzato con successo in favore dell'associazione Ylenia Morsucci, Onlus di Falconara impegnata soprattutto nei confronti di disabili e bambini, occasione che ha permesso di raccogliere una cifra importante per sostenere l'attività dell'associazione.
Il risultato ha premiato Potenza Picena, che ha superato in tre set la rimaneggiata formazione biancorossa, alla primissima uscita e con i meccanismi ancora da oliare. Le squadre hanno poi disputato un quarto set aggiuntivo per proseguire il test.

Cucine Lube Banca Marche, come detto, a ranghi ridotti e arricchita da ben cinque atleti del settore giovanile (aggregati alla prima squadra Recine, Di Silvestre, Cordano, Larizza e Baldari), vista l’assenza dai tanti elementi reduci dalla World Cup (coach Blengini, Juantorena, Sabbi, Christenson) o impegnati con le rispettive Nazionali nei ritiri pre-Europeo (Podrascanin, Stankovic, Cebulj, Grebennikov).
Il tecnico D’Amico, vice allenatore della Cucine Lube Banca Marche oggi in panchina insieme all’assistente Enrico Massaccesi, ha schierato in avvio la diagonale palleggiatore-opposto Corvetta-Miljkovic, al centro Cester e Vitelli, schiacciatori Parodi e Gabriele, il baby Francesco Recine libero. Dal terzo set spazio ad Alessandro Fei al posto di Miljkovic, e anche per il giovane centrale Jacopo Larizza entrato per Cester. Nel quarto set in campo pure lo schiacciatore del vivaio biancorosso Paolo Di Silvestre.

LE PAROLE DI COACH GIANCARLO D’AMICO: “In questo periodo abbiamo lavorato su tematiche tecniche come copertura di attacco e alzate di palla alta, situazioni dove siamo andati bene. Qualche passo indietro in difesa, dove siamo venuti a mancare in più di una situazione lasciando cadere palle importanti che avrebbero potuto darci un break per tenere testa a una squadra come Potenza Picena, che ha una settimana di lavoro in più alle spalle e un sistema di gioco più avanzato in questo momento. Si sono visti i meccanismi poco oliati, inoltre, in battuta dove ancora abbiamo lavorato pochissimo in queste settimane, visto che siamo a ranghi ridotti. Sono felice per il lavoro dei ragazzi del settore giovanile, che ci stanno dando una mano quotidianamente in allenamento, e che oggi sono scesi in campo”.

Il tabellino
CUCINE LUBE BANCA MARCHE: Fei 3, Gabriele 11, Parodi 7, Cordano n.e., Di Silvestre n.e., Vitelli 6, Recine (L), Baldari n.e., Cester 6, Miljkovic 11, Corvetta 1, Larizza 1. All. D’Amico
VOLLEY POTENTINO: Cavuto n.e., Codarin 10, Pierotti n.e., Partenio 3, Miscio n.e., Cristofaletti, Calistri (L), Moretti 12, Ferrini 12, Biglino 5, Ippolito 12, Quarta 1. All. Graziosi
ARBITRI: Frapiccini (AN) - Sampaolo (MC)
PARZIALI: 21-25 (24’), 22-25 (24’), 22-25 (27’).
NOTE: Lube bs 14, ace 0, muri 13, errori 5, ricezione 30% (17% prf), attacco 43%. Potenza Picena bs 14, ace 8, muri 9, errori 4, ricezione 65% (50% prf), attacco 46%.

LUBE+

Blum

Lavorazioni ante in legno

Lube Ambiente

Lube è servizio

Piani antibatterici ed eco-friendly

Ricerca e Innovazione

Sartoria

UltraClean e MicroStop

Uso e Manutenzione

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble