^

Coppa Italia, le interviste ai protagonisti della semifinale

Tsvetan Sokolov: “Siamo arrivati qui per difendere la Coppa Italia, stasera era importante restare in partita dopo un primo set giocato malissimo. La semifinale è passata, restiamo freddi con la testa perché domani si gioca una finale che proveremo a conquistare. Sarà una partita secca in cui può succedere di tutto, di sicuro faremo il massimo per vincere”.

Osmany Juantorena: “Grande sofferenza stasera, è stata dura perché Modena nei primi due set ci ha messo in grossa difficoltà, ha studiato bene il nostro gioco. Poi, pur giocando male, siamo riusciti a pareggiare e ci siamo detti di provare a fare qualcosa di diverso: così abbiamo iniziato noi a metterli in difficoltà, inoltre l’infortunio di Argenta ha penalizzato Modena, mi dispiace ma nella pallavolo sono cose che possono accadere. E ora pensiamo alla Finale, qualsiasi sia il nostro avversario sarà durissima”.

Giampaolo Medei: “Nel primo set forse avevamo un po’ di fantasmi dell’ultima gara, poi la squadra si è sciolta ed è stata molto umile, capace di sacrificarsi per prendere poi in mano il match e condurlo con sicurezza. Mi aspettavo una partita difficile e così è stato, ora ci riposiamo un po’ e pensiamo alla finale. Quando gli appuntamenti arrivano la squadra c’è, riusciamo ad uscire dalle difficoltà: restiamo però concentrati, c’è una finale di Coppa Italia da giocare. Cosa ha girato la partita? La nostra battuta e la perdita dell’opposto da parte di Modena, oltre al buon lavoro nel finale di secondo set”.


LUBE+

Blum

Lavorazioni ante in legno

Lube Ambiente

Lube è servizio

Piani antibatterici ed eco-friendly

Ricerca e Innovazione

Sartoria

UltraClean e MicroStop

Uso e Manutenzione

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble