^

Ravenna battuta in 3 set: la Lube conquista il Torneo Hot Buttered a Viterbo

La Cucine Lube Civitanova conquista il Torneo “Hot Buttered” di Viterbo sconfiggendo nella Finale andata in scena oggi pomeriggio la Consar Ravenna con un altro 3-0 (25-22, 25-21, 26-24 i parziali) dopo aver battuto con lo stesso punteggio la Maury’s Assicurazioni Tuscania nella giornata di ieri. Mvp del match e del Torneo Robertlandy Simon, autore oggi di 18 punti con il 64% in attacco. Buona prova anche di Massari (11 punti e 71% in attacco), gli 11 muri cucinieri hanno completato l’opera per conquistare la sfida con la formazione romagnola di SuperLega.

Il Torneo viterbese ha chiuso la quinta settimana di preparazione della Cucine Lube Civitanova che riprenderà il lavoro nella giornata di martedì, dopo il lunedì di riposo concesso dallo staff tecnico biancorosso. Settimana che vedrà gli ultimi due test match (con Padova all’Eurosuole Forum il 27-28 settembre) prima del via ufficiale alla stagione con la Supercoppa italiana.

La partita

In campo c’è per il settimo test stagionale consecutivo lo stesso sestetto di partenza, Partenio-Simon diagonale palleggiatore-opposto, Leal-Massari a schiacciare, Stankovic-Diamantini al centro, Balaso libero. Ancora non a disposizione Sokolov e Cantagalli (presenti in panchina) e ovviamente assenti i Nazionali impegnati nei Mondiali. Nel Ravenna non c’è l’opposto Argenta.

Primo set guidato sempre dai biancorossi grazie ad un break di +4 scavato ad inizio parziale e tenuto fino in fondo, con Simon autore di ben 7 punti personali con il 70% in attacco, a Ravenna non basta il buon 52% in attacco di squadra (25-22). Più equilibro nella prima parte del secondo set, Ravenna ci prova andando sull’8-10, la Lube riaggancia subito i romagnoli e fa valere la sua maggior efficacia a muro (3) e gli 8 punti di Simon nel parziale (25-21). Il terzo parziale è praticamente punto a punto, i cucinieri non riescono a trovare il break come negli altri parziali e Ravenna grazie anche ad un servizio sempre pungente trova lo strappo (17-19) ma la Lube arriva prima la match ball (24-23) e chiude 26-24.

"Siamo sulla strada giusta - dice Robertlandy Simon, MVP della manifestazione di Viterbo - abbiamo un buon ritmo e aspettiamo il ritorno dal Mondiale degli altri ragazzi. Vincere è sempre una bella soddisfazione e ora vogliamo continuare a lavorare per presentarci al meglio nei primi appuntamenti importanti".

Il tabellino

CONSAR RAVENNA: Russo, Rychlicky n.e., Suljagic 1, Di Tommaso, Raffaelli 10, Saitta 2, Goi (L), Elia 3, Smidl 15, Marchini (L), Lavia 10, Frascio n.e., Raggi n.e.. All. Graziosi.

CUCINE LUBE CIVITANOVA: Sokolov n.e., Larizza n.e., Marchisio (L), Massari 11, Stankovic 3, Diamantini 8, Leal 10, Sander n.e., Cantagalli n.e., Simon 18, Partenio 2, Balaso (L). All. Medei.

Parziali: 25-22 (28’), 25-21 (25’), 26-24 (30’)

Note: spettatori 1000 circa. Cucine Lube: 12 battute sbagliate, 0 ace, 11 muri vincenti, 54% in attacco, 56% in ricezione (25% perfette). Ravenna: 14 b.s., 1 ace, 5 m.v. 52% in attacco, 61% in ricezione (29% perfette).

LUBE+

Meccanismi Blum

Lavorazioni ante

Ambiente, Certificati e Sicurezza

Ricerca e Innovazione

Sartoria

Manutenzione e glossario

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble