^

Top per cucine

Top per cucine Quale materiale scegliere? Le 4 proposte di Lube

Il top cucina rappresenta una delle parti più importanti della cucina insieme alle ante, sicuramente il più vissuto, dalla preparazione di una semplice colazione ai pasti più importanti. Spesso progettato in estensione con soluzioni snack o piani tavolo, il “top”, così chiamato in gergo tecnico, deve poter soddisfare criteri di ergonomia e funzionalità, ma in ugual misura, dato l’impatto estetico ad esso riservato, anche criteri di bellezza e ricercatezza. Per questo motivo occorre fare una scelta attenta e consapevole tra tutti i materiali a disposizione, ponderata dal punto di vista delle caratteristiche di qualità e innovazione tecnica, ovvero di igiene, idrorepellenza, resistenza meccanica, praticità ed eco-compatibilità.

La domanda quindi non è solo “quale materiale scegliere” ma anche “che tipo di uso fare dei mobili cucina”. Ogni materiale infatti ha le sue caratteristiche di uso e manutenzione rispetto alle quali è richiesta una maggiore o minore cura e attenzione. Se il laminato rappresenta una delle scelte più diffuse dato l’ottimo rapporto qualità-prezzo dei piani realizzati con questo tipo di rivestimento, i compositi, il grés e in generale i ceramici costituiscono i materiali più resistenti e meno impegnativi nella gestione quotidiana, mentre i materiali naturali come marmo e granito sono tra i più prestigiosi e caratteristici dal punto di vista estetico, soprattutto in chiave classica e contemporanea, così come in veste moderna ricoprono un ruolo indiscutibile l’inox e il vetro. In caso di indecisione, in ogni punto vendita Lube è possibile trovare personale tecnico esperto in grado di fornire tutte le informazioni necessarie a scegliere il piano cucina che risponde meglio alle proprie aspettative.

  • Laminato e Fenix

    Personalizzazione e praticità

  • Composito

    Funzionalità e resistenza

  • Graniti e marmi

    Naturalezza e impatto estetico

  • Inox e vetro

    Igiene e facile manutenzione

Penisole e piani snack

Le penisole e i piani snack possono essere realizzati con tutti i materiali top previsti a catalogo. Sono elementi caratterizzanti l’aspetto estetico della cucina: in continuità con il top, in abbinamento o in netto contrasto in termini di materiale e finitura, possono avere anche un ruolo determinante ai fini della funzionalità e dell’organizzazione degli spazi. Se, infatti, lo spazio a disposizione è sufficiente, è questa una delle opzioni più richieste nelle composizioni di cucine, soprattutto per creare una suddivisione fra spazio cucina e living. È una soluzione con tante variabili: innanzitutto è possibile renderla più funzionale, attrezzandola con basi contenitive, elementi a giorno, ecc. oppure lasciarla libera, progettandola come semplice piano d'appoggio, di lavoro o tavolo. Nell’eventualità si opti per soluzioni tipo tavolo da vivere nella quotidianità con normali sedute o soluzioni tipo snack da pensare con degli sgabelli (medi o alti), è possibile prevedere dei gamboni che oltre ad alleggerire la composizione, costituiscono degli elementi di vero e proprio design.

LUBE+

Blum

Lavorazioni ante in legno

Lube Ambiente

Lube è servizio

Piani antibatterici ed eco-friendly

Ricerca e Innovazione

Sartoria

UltraClean e MicroStop

Uso e Manutenzione